Il lato b di Kim Kardashian

Un sito che parla di culetti non può trascurare di certo il “culone” per eccellenza quello della famosissima Kim Kardashian. Abbiamo più volte epresso il nostro parare personale di favorire i culetti piccoli e sodi ma sappiamo benissimo che i gusti sono molto vari e proprio per questo cerchiamo di dare più ampia visibilità a tutte le forme di lati b che si vedono in tv, sul web o al cinema.

Un po’ di biografia di Kim: Kimberly Kardashian detta Kim nasce a Los Angeles il 21 Ottobre del 1980 ed è un’attrice, modella, presentatrice e influencer come ben ci ricorda Wikipedia che ci ricorda anche se è balzata all’attenzione del grande pubblico grazie ad un sexy tape registrato con un suo fidanzato nel 2003 e diventato pubblico nel 2007. Mossa pubblicitaria ? Molto probabile perchè nello stesso anno, casualmente, esce il suo reality in italiano Al passo con i Kardashian da cui poi sono nati diversi spin-off.

Kim è una delle persone più seguite sui social, pensate che il suo Instagram (https://www.instagram.com/kimkardashian) ha ben 190milioni di follower. Kim è una bellissima donna dalle forme generose che è sempre andata orgogliosa del tuo abbondante lato b ritratto in tantissime foto in ogni modo possibile e immaginabile.

Fior fior di chirurghi plastici si sono prodigati in mirabolandi analisi sul come mai dopo due gravidanze il suo lato b si è riempito di cellulite e non è più quello di una volta, generoso, ma tonico. Certo, è la vita e non ci si può fare nulla, complimenti a Kim che ha usato una parte del suo corpo che per tante ragazze avrebbe potuto rappresentare un problema o un complesso in un punto forte nella sua scalata al successo.

E allora vediamo com’è il lato b di Kim Kardashian, com’era e com’è, pregi e difetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *